L’amore o le burle di Dio

L’Argento scrive, una volta dipingeva. Oggi ogni tanto le scappa il pennello, o la pennellessa, e si mette lì coi suoi colori, sempre gli stessi, ed emerge qualcosa dirato fuori dall’interno.  Il mio periodo "oro e rosso rubino" sembra non voler ancora terminare.

Questo "quadro" si intitola "Amore: Dio burlone". Lascio a voi l’interpretazione, preciso solo per i più sensibili che non v’è nulla di blasfemo. Al centro la riproduzione di un dipinto del Cambiaso che rappresenta Dio, al quale ho aggiunto un piccolo dettaglio che il buon Luca aveva all’epoca dimenticato.

In vendita al miglior offerente!

DioBurlone1

  DioBurlone3DioBurlone2DioBurloneZoom

Annunci

Singin’ in the rain

SinginInTheRainLight

        Questo nella foto è un quadretto che ho realizzato per un mio caro amico: al centro c’è uno specchio, come in molti altri miei lavori, così quando guardi il quadro ci puoi entrare dentro. Si intitola Singin’ in the rain, c’è pure una piccola sagoma di Gene Kelly che balla felice attorno al lampione e si riflette nello specchio dietro. Le foglie sono vere, raccolte nell’autunno del 2006 e fatte seccare con pazienza (delle foglie) tra le pagine dei libri, come si faceva una volta.

E’ un memo: cantare sempre. Anche quando piove.