Arriva Ottobre

Domani sarà il 1 ottobre, il giorno più triste dell’anno, quello in cui si mettono via i sandali, i vestiti leggeri, i costumi e le creme solari.

Comincia a piovere, gli alberi nudi, i cieli sempre più scuri. Di solito il primo di ottobre ascolto senza sosta October, che mi fa marinare il cuore nella malinconia. Un atto di puro masochismo.

Ottobre, riscaldamento acceso, minestre, tisane, castagne, zucca, cachi, più tempo a leggere e dipingere, golf di lana, calze.

Odio le calze.

Ottobre, le mie gambe si rifugiano nei pantaloni, come animali che vanno in letargo, e non verranno fuori fino a primavera innoltrata, quando il sole caldo consentirà loro di uscire dalla tana come lucertole, ma meno verdi..

Un post senza senso, me ne rendo conto.

Qualche foto di Genova, che è bella in tutte le stagioni.

Genova Palazzo ducale

Genova Cosma e Damiano

Genova Chiesa Vigne

Annunci

Autunno, cadono i post…

Finalmente mi sono liberata di quell’accidenti di diario della Namibia… non ne potevo più! E’ cominciato il 3 di settembre, ed è durato quasi due mesi… nel frattempo siamo passati dall’estate all’autunno, e sono cambiate un po’ di cose, tre in particolare: il colore dei miei capelli, quello del blog e il colore delle foglie. Il template del blog deve essere perfezionato, ma per il momento avevo urgenza di far sparire la Namibia.

Mi rendo conto che questo è un po’ un bluff come post, ma presto torneranno i pezzi dell’Argento. Ecco qui alcune foto per assaggiare un po’ di autunno, se non vi fosse bastata tutta la pioggia di questi giorni… L’unica cosa che mi piace da morire dell’autunno sono le sue foglie, che ora sembrano più vive di quando lo erano davvero.

Sono tutte foto scattate da me, tranne l’ultima che è di Gigi

fall10

fall11

fall12

fall7

fall8

fall9

fall4

fall5

fall1

fall3

fall2gigi